FANDOM


Principale ideatrice e costruttrice dell'Ordine di Hermes, è la personalità politica più influente dell'organizzazione.

Aspetto: Trianoma è un'anziana signora di origine greca che tiene i capelli ricci tagliati corti. Ha il viso asciutto e uno sguardo evidentemente molto perspicace. Da grande diplomatica quale è, riesce a coniugare autorevolezza e accessibilità in modo esemplare, comunicando all'interlocutore la sua grande competenza e il suo entusiasmo contaggioso.

Bio: Trianoma è l'anima dell'Ordine di Hermes: è stata lei ad immaginarselo per prima, a convincere i fondatori a partecipare a questa grande impresa e a mediare tra le esigenze di tutti quanti. Sono state necessarie eccezionali doti di capacità e pazienza per tenere insieme tante personalità così forti e diverse tra loro, eppure Trianoma non sembra affatto stanca o appagata per i risultati raggiunti.

Relazioni: tutti i membri dell'Ordine conoscono Trianoma, che instancabilmente viaggia da una regione all'altra, da un'Alleanza all'altra da cinquant'anni. Chi tiene al futuro unitario dell'organizzazione non può non stimare il grande sforzo della maga, mentre chi vorrebbe la sua rovina ha in lei un valente nemico. Trianoma è sempre un avversario durissimo nei dibattiti e un'alleato prezioso da avere al fianco.

Tra i suoi amici e collaboratori più stretti si annoverano Bonissagus, Mercere, che fu suo amante e Guernicus.

Specialità magica: maga tempestaria.

Gruppo: Durenmar.


21 Marzo 790: Presso l'alleanza di Durenmar Trianoma dà ufficialmente il via al progetto Domus Parva, consegnando ai PG materiale utile e tanti consigli preziosi. Questo è per lei un altro tassello fondamentale nella costruzione di quel mosaico che cominciò a comporre tanto tempo fa, e assicura che darà tutto il suo appoggio politico e materiale per favorire il successo della nuova Alleanza.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.